Travertino: l’impronta del passato…veste il futuro

Giovedì, 14 Novembre, 2019
news
in evidenza
Area Espressiva - Scuola Secondaria

Il corso ha cercato, ambiziosamente, di unire passato e futuro, legandoli con un materiale: il Travertino.Il libro di testo scelto è stata la nostra città, capace com’è di raccontare ogni capitolo della storia dell’arte. Dalle prime testimonianze romane a quelle contemporanee passando per il romanico, il gotico, il rinascimento, il barocco, il neoclassicismo fino ad arrivare alle architetture del ventennio fascista di Pilotti. A legare forme cosi dissimili è stato ancora una volta il travertino che rende la nostra città così uniforme e riconoscibile. Un materiale in cui una intera collettività si riconosce, capace com’è di dare identità ad un luogo.  Tali ipotesi di partenza sono state condivise con genitori ed alunni in cui si son illustrati gli obbiettivi del corso. Si sono quindi “distillati” quattro percorsi turistici tematici, uno per ogni periodo storico considerato: romano, medievale, rinascimentale e barocco. I percorsi sono stati sperimentati nelle uscite che avevano il compito di dare agli allievi le basi teoriche per capire il nostro patrimonio culturale. Nell’attività laboratoriale, eseguita in classe con l'uso di tablet e apposite ap, si è disegnata una base cartografica, adatta ad un percorso turistico, curando poi, graficamente, l'illustrazione del percorso. 

 https://youtu.be/Wk1aQg9BZSw